Finanziamenti – Mutui per l’acquisto di un bene immobiliare in Germania

Le possibilità di finanziamento per gli investitori stranieri in Germania dipendono anzitutto dall’immobile che dovrà essere finanziato. Alle volte però le strategie d’investimento o la solvibilità dell’investitore possono giocare un ruolo importante.

Nel momento in cui si è trovato l’oggetto ideale, è consigliabile rivolgersi a un broker finanziario, il quale, sulla base dell’exposé e dei dati relativi all’immobile, si occuperà di cercare le offerte migliori da un pool di istituti di credito. Per gli appartamenti è solitamente possibile finanziare dal 40% al 60% del prezzo d’acquisto. Per interi palazzi, i finanziamenti vanno dal 50% al 70%. I criteri principali per la determinazione dell’ammontare del finanziamento sono l’affitto netto, la posizione e lo stato dell’immobile.

Se l’investitore accetta l’offerta della banca, dovrà fornire al broker la copia del passaporto e della documentazione relativa al proprio patrimonio. Costui si occuperà di richiedere parallelamente tutta la documentazione relativa all’immobile. A seconda della banca, il processo di approvazione di un mutuo può durare dai 3 giorni alle 4 settimane.

La somma minima mutuabile è 25.000 €, pertanto i finanziamenti possono essere richiesti solo per immobili a partire da 48.000 €. In casi particolari è possibile anche finanziare due immobili adiacenti, venduti insieme come pacchetto, per poter raggiungere la cifra minima richiesta.

Il compenso per il broker sarà a carico dell’istituto di credito e non dell’investitore.